OPENICF – UN SUPPORTO ALLA CLASSIFICAZIONE ICF

Nell’ottica di contribuire alla diffusione di ICF, il portale mette a disposizione gratuita una serie nutrita di funzionalità.

La consultazione delle quattro chekclist ICF – mantenute aggiornate grazie alla convenzione con il Centro Collaboratore dell’OMS che ha sede a Udine presso l’Agenzia Regionale della Salute del Friuli Venezia Giulia – è fruibile direttamente, senza necessità di registrazione, tramite alberi navigabili.

Così come il motore di ricerca degli item partendo dal codice o da uno o più attributi descrittivi (definizione, inclusioni etc.): strumento utile in fase di ricerca della/e decodifica/e ICF corrispondenti ad item espressi in forma narrativa, per esmepio per “mappare” in ICF gli strumenti di osservazione e valutazione che si usano abitualmente.

OpenICF è uno strumento aperto che ha l’obiettivo di contribuire ad una diffusione sostenibile di ICF: l’informatizzazione permette infatti la navigazione guidata delle checklist, la ricerca degli item correlati a determinate parole chiave, la definizione di coreset personalizzati – denominati profili icf – l’azione di classificazione concentrata sui soli item di un determinato profilo, il monitoraggio dello storico dei singoli item e un vasto set di statistiche parametrizzate. Il tutto orchestrato come azioni di sistema da parte dei vari profili professionali che partecipano alla classificazione ICF della persona.

Approfondimenti http://www.asphi.it/ASPHInforma/N.40/p14_OpenIcf.html

Esplorazione e ricerche

Dal box di menu esplorazione ICF e ausili, sono consultabili come albero navigabile le 4 checklist ICF complete e i contenitori ISO degli ausili.
Qui, così come in buona parte delle pagine di OpenICF, è presente un incona passando il mouse sulla quale si attiva l’help contestuale, che dà indicazioni esplicative e funzionali.

Il motore di ricerca “cerca in ICF e ausili” permette ricerche modello google su tutto ICF (codici, definizioni, descrizioni ed inclusioni): in caso di ricerche di più parole, usare mettere le stringhe fra virgolette per avere la frase esatta, altrimenti la ricerca avviene su tutte le stringhe inserite.

La funzione di ricerca permette invece la ricerca mirata di item partendo dal codice o da uno o più attributi descrittivi (definizione, inclusioni etc.): questo risulta molto comodo in fase di ricerca della/e decodifica/e ICF corrispondenti ad item espressi in forma narrativa.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...