Cristoforo Colombo

Pubblicato: 2 ottobre 2013 in Storia Primaria, Storia smart
Tag:,

CRISTOFORO COLOMBO e la SCOPERTA  DELL’AMERICA


CRISTOFORO COLOMBO NACQUE A GENOVA NEL 1451.

IL 3AGOSTO 1492 CRISTOFORO COLOMBO SALPA DA PORTO PALOS CON LE TRE CARAVELLE, LA NINA, LA

PINTA E L’AMMIRAGLIA SANTA MARIA.


DOPO 79 GIORNI DI NAVIGAZIONE, IL 12 OTTOBRE 1492, APPRODA SU UN ISOLETTA DELLE BAHAMAS (S. SALVADOR) E POI SBARCHERÀ A CUBA.


COLOMBO NON SA, NÈ LO SAPRÀ MAI DI AVER SCOPERTO UN NUOVO CONTINENTE. L’AMERICA


IL VIAGGIO DI COLOMBO DA INIZIO AD UNA LUNGA SERIE DI GRANDI SPEDIZIONI  E NAVIGAZIONI OCEANICHE, IN PARTICOLARE LA CIRCUMNAVIGAZIONE DELL’AFRICA COMPIUTA DA VASCO DA GAMA.

 

 ************

CRISTOFORO  COLOMBO

Cristoforo Colombo nacque a Genova, fra l’agosto e l’ottobre 1451, primo figlio di Domenico, lanaiolo e di Susanna Fontanarossa. Ebbero altri tre figli,   Giovanni,  Bartolomeo e Diego.

Il padre di Colombo, verso il 1470 si trasferì con tutta la famiglia a Savona. Avviò i quattro figli all’arte della lana poi facendo poco affari, avviò i figli al piccolo commercio marittimo e questi abbandonarono definitivamente Savona..

Il 3-agosto, da Porto Palos, salpa CRISTOFORO COLOMBO con le tre caravelle, la Nina, la Pinta e l’ammiraglia Santa Maria.
Dopo numerosi tentativi fatti alla Corte del Portogallo e in Spagna, Colombo é riuscito a convincere i sovrani spagnoli, a finanziare ed allestire la spedizione per trovare una nuova rotta per le Indie navigando ad ovest.

Dopo 79 giorni di navigazione, il 12 OTTOBRE, approda su un isoletta delle Bahamas (S. Salvador); poi sbarcherà a Cuba e Haiti.
Colombo non sa, nè lo saprà mai di aver scoperto un nuovo continente


Al ritorno dai viaggi, fra le altre cose, Colombo portò con se in Europa grani di mais (che gli inglesi coltiveranno come mangime per darlo ai tacchini=turkey, a questi animali da cortile anch’essi provenienti dal nuovo mondo. In seguito si darà al mais quello strano nome grano-turco che però non ha proprio nulla a che vedere con i turchi, ma con i “tacchini”.

 La scoperta del Nuovo Mondo –  Questa data, è di rilevante importanza anche per Venezia. Il viaggio di Colombo, volto a scoprire il Levante navigando a Ponente, inaugura una lunga serie di grandi spedizioni navigazioni oceaniche, in particolare la circumnavigazione dell’Africa compiuta da Vasco da Gama, che consente ai Portoghesi di raggiungere per mare i luoghi di produzione delle spezie, realizzando notevoli vantaggi rispetto ai mercanti veneziani, abituati ad esserne riforniti attraverso lunghi e spesso insicuri percorsi terrestri. 

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...