Posts contrassegnato dai tag ‘autismo’


LA COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA (CAA)

I sistemi di CAA sono molteplici e si rivolgono ad una vasta gamma di difficoltà e di disabilità legate alla comunicazione.

Si tratta di una vasta gamma di supporti comunicativi e di strumenti di tecnologia assistiva (bassa e alta tecnologia – dai disegni ai software) che permettono alle persone disabili di comunicare sia a livello essenziale sia a livello di grande raffinatezza linguistica.

Il grande scienziato britannico Stephen Hawking utilizza un sofisticato strumento di CAA che gli consente di tenere conferenze su temi di altissima complessità scientifica. Questo esempio, legato ad una disabilità fisica ma non cognitiva, non deve far dimenticare che vi sono strumenti di CAA adattabili ad ogni livello di difficoltà, anche di tipo cognitivo o genetico (come nel caso dei disturbi dello spettro autistico)

Sito della società internazionale per la comunicazione aumentativa alternativa. Sezione italiana
http://www.isaacitaly.it/caa.htm
Regione Piemonte, Osservatorio regionale sulla disabilità, Comunicazione Aumentativa e Alternativa
http://www.alihandicap.org/com_au.htm
Tablet e CAA per l’autismo
http://appinclusion.blogspot.it/2013/04/tablet-e-comunicazione-aumentativa.html
Alcuni articoli riferiti a diversi tipi di disabilità
http://www.ipertesto.org/category/comunicazione-aumentativa-alternativa/
Una presentazione delle carte PECS per la comunicazione nell’autismo
http://www.iocresco.it/il-pecs.html
Il sito americano delle carte PECS
http://www.pecsusa.com/
Libri presentati in “comunicazione rinforzata” tramite PECS
http://www.disabili.com/viaggi/articoli-viaggi-a-tempo-libero/21292-uovonero-leggere-con-la-comunicazione-aumentativa-alternativa#.Udq-S_mQUR0
Fulvio Corno, CAA corso tecnologie per la disabilità aa 2010-2011
http://www.slideshare.net/fulvio.corno/comunicazione-aumentativa-alternativa-cenni-corso-di-tecnologie-per-la-disabilit
La scuola possibile, rivista telematica di percorsi per l’integrazione, CAA
http://www.lascuolapossibile.it/customfiles/filesarticoli/40_42_Comunicazione%20aumentativa.pdf
Centro sovrazonale di CAA Ospedale Maggiore di Milano , L’intervento di CAA in età evolutiva
http://www.formazione.eu.com/_documents/progetti/uploads/pr_solodanoi/Intervento%20di%20Comunicazione%20Aumentativa%20e%20Alternativa%20in%20Et%C3%A0%20Evolutiva.pdf
APP di CAA Grid Player
https://itunes.apple.com/it/app/grid-player/id456278671?mt=8
CAA la tabella su carta: esempi di bassa tecnologia (carta, immagini)
http://digilander.libero.it/chiara.ca/carta.htm
CAA proposte vari strumenti
http://www.aidalabs.com/SitoAIDA2009/Comunicazione_aumentativa.html
Un blog sulla CAA
http://blogdellacaa.blogspot.it/?spref=fb
Un sistema di CAA creato da un genitore per la figlia autistica
http://www.nikitalk.com/
Librerie di simboli e disegni
http://www.leonardoausili.com/approfondimenti/librerie-di-simboli-libera-diffusione-una-risorsa-gli-interventi-di-comunicazione-au
Ausili on line AOL APPLE IPad2 Kit autismo
http://www.ausilionline.it/store/pdf/kit%20autismo.pdf
Un software di CAA
http://empedocle1.altervista.org/index.html
Adriano Monica, Utilizzo delle tecnologie informatiche
http://www.istruzioneparma.it/parma/wp-content/uploads/2012/02/Pres_Monica.pdf

Fonte – http://www.istruzioneer.it/bes/autismo/


“Autismo, più frequente di quanto non si pensi”!!

E’ lo slogan della VI Giornata Mondiale per la consapevolezza dell’autismo che si festeggia oggi, 2 aprile. La giornata sancita dalle Nazioni Unite mira a promuovere la conoscenza dell’autismo, la solidarietà nei confronti delle persone che ne sono affette  spesso invisibili ai più.

Giornata mondiale dell'autismo

Da un paio d’anni Autism Speaks, la più grande organizzazione mondiale per promuovere la ricerca scientifica sull’autismo, ha lanciato l’iniziativa “Light it up blue” (illuminalo di blu): i monumenti del mondo, da New York a Rio de Janeiro, da Sidney a Roma, si illuminano di blu, a testimoniare la sensibilità delle città rispetto alla problematica dell’autismo.

Grazie all’impegno delle associazioni nel 2012 sono stati raggiunti i seguenti obiettivi:

  • L’Istituto Superiore di Sanità ha emanato la Linea guida n. 21 “Il trattamento dei disturbi dello spettro autistico nei bambini e negli adolescenti”;
  • La Conferenza Unificata di Stato, Regioni ed Enti Locali ha approvato, con importanti aggiunte per gli adulti, le Linee di indirizzo per l’applicazione della Linea guida n. 21, che in tal modo diventa vincolante in tutte le Regioni e per tutti i servizi sociali, sanitari e scolastici che devono lavorare in modo integrato, assicurando la continuità della presa in carico.

Didattica Speciale

Do2learn fornisce migliaia di pagine riguardo abilità sociali ed attività di regolazione del comportamento, insieme a linee guida, canzoni e giochi di apprendimento, schede di comunicazione, materiale scolastico, e guide di transizione per l’occupazione e competenze di vita.

Do2Learn began in 1996 through a National Institutes of Health Small Business Innovative Research grant.  Our team searches out the most talented and creative teachers and clinicians across the world.  These gifted individuals work with our technical experts to transfer their knowledge into formats that we can make available to you.

  • Non posso non dire grazie per questa segnalazione alla professoressa Mammone Eleonora, “silenziosa” spalla di questo lavoro. 

Definitions
Includes definitions of the 14 areas included in IDEA under the lead definition of “child with a disability.”
Evaluation and Identification
Includes detailed information on the process of evaluating a child in order to determine if he or she is eligible to receive special education services.
Characteristics and Strategies
Includes clear explanations of the defining characteristics of certain disabilities and specific strategies to address these characteristics.
Parents and Teachers 
Includes information regarding the federally mandated specific rights for parents or legal guardians of children with disabilities, special education terms and acronyms, and more.

DISABILITA’ RELAZIONALI e DISTURBI DELLA PERSONALITA’

L ‘autismo, chiamato originariamente Sindrome di Kanner, è considerato dalla comunità scientifica internazionale un disturbo che interessa la funzione cerebrale; la persona affetta da tale patologia mostra una marcata diminuzione dell’integrazione sociale e della comunicazione. Attualmente risultano ancora sconosciute le cause di tale manifestazione. Più precisamente, data la varietà di sintomatologie e la complessità nel fornirne una definizione clinica coerente e unitaria, è recentemente invalso l’uso di parlare, più correttamente, di Disturbi dello Spettro Autistico (DSA o, in inglese, ASD, Autistic Spectrum Disorders).

A livello di classificazione nosografica, nel DSM-IV è considerato rientrare nella categoria clinica dei “Disturbi Pervasivi dello Sviluppo“, cui appartengono, fra le varie altre sindromi, anche la sindrome di Asperger, la sindrome di Rett e il Disturbo disintegrativo dell’infanzia.

 I disturbi dello spettro autistico, ricordano gli esperti della Scuola internazionale superiore di studi avanzati (Sissa) di Trieste, comprendono «un gruppo eterogeneo di disordini neurologici principalmente di origine genetica, caratterizzati da alterate interazioni sociali, deficit di comunicazione verbale e non verbale, limitato interesse per il mondo circostante, comportamenti stereotipati e ripetitivi».

L’autismo è una patologia complessa  che coinvolge una delle componenti fondamentali della vita umana: la cognizione sociale. Fino a che punto e in che maniera queste funzioni siano compromesse è ancora da chiarire: spesso pregiudizi e ignoranza occludono la possibilità di comprendere a fondo un mondo che consideriamo molto diverso dal nostro. Studiando attraverso i metodi di neuroimmagine le capacità empatiche, per esempio, abbiamo osservato come persone affette da autismo siano in grado di provare forti emozioni in risposta al dolore di una persona a loro vicina, anche senza un cambiamento osservabile del comportamento. Questo ci fa riflettere sull’importanza di utilizzare nuovi metodi di indagine al fine di avvicinarsi sempre di più alla soluzione di quello che Uta Frith ha definito “spiegazione di un enigma”». (prof Cherubini, professore di fisiologia e presidente della Società italiana di neuroscienze).

  • Comorbilità

L’autismo si trova a volte associato ad altri disturbi che alterano in qualche modo la normale funzionalità del Sistema Nervoso Centraleepilessiasclerosi tuberosasindrome di Rettsindrome di Downsindrome di Landau-Klefnerfenilchetonuriasindrome dell’X fragilerosolia congenita. Disordini geneticamente riconducibili a una alterazione dei normali meccanismi fisiologici espressi dal gene FMR-1 

Contributi allo studio dell’autismo, a cura del Prof. Romeo Lucioni.

Un metodo per facilitare la comunicazione nei soggetti autistici. Si tratta di una tesi realizzata e condivisa online da un’insegnante di sostegno.

ISAAC Italy è il Chapter (Sezione) Italiano dell’ International Society for Augmentative and Alternative Communication (ISAAC)

Sito dell’ISAAC – The International Society for Augmentative and Alternative Communication (ISAAC) works to improve the lives of children and adults who use AAC. ISAAC’s vision is that AAC will be recognized, valued and used throughout the world. ISAAC’s mission is to promote the best possible communication for people with complex communication needs.

Una guida pratica per genitori, e non solo, per non perdersi nel labirintico mondo dell’autismo.

Sito nato dalla volontà di genitori che non vogliono arrendersi alla patologia dei propri figli, è utile a tutti coloro che vogliano informarsi e confrontarsi con altri, propone infatti interessanti spazi di interazione e confronto quali un forum e una chat e la possibilità di fruire dell’aiuto gratuito di esperti.

Portale di informazione e ricerca rivolto a professionisti e genitori di persone con disturbi dello spettro autistico: prevenzione, diagnosi, trattamenti medici e sostegno scolastico in informazioni, documenti, news e testimonianze.

Sito curato da genitori associati ad Autismo Italia, Autisme Europe, ANGSA.

L’autismo in prospettiva scientifica e storica, strumenti di osservazione e valutazione, interventi e metodi riabilitativi ed educativi, risorse disponibili.

 

Aggiornato archivio online sull’autismo, ideato e realizzato dall’associazione Onlus “Gli Argonauti”. All’interno del sito sono raccolti articoli, descrizioni e link sull’autismo. E’ inoltre presente una sezione dedicata alle leggi italiane sull’handicap.

Sito dell’omonima associazione ONLUS, costituita quasi esclusivamente da genitori, dedicata a migliorare la qualità della vita delle persone con autismo. Interessanti dal punto di vista pedagogico-didattico i percorsi conoscitivi della sezione “documenti ”

Portale nato dall’impegno e collaborazione di alcuni genitori con un gruppo di medici e terapisti, sostiene la trattabilità dell’autismo e fornisce una quantità di documenti e consigli/suggerimenti utili per i genitori e gli insegnanti, oltre alla possibilità di scambiare e condividere con altri esperienze e risultati in spazi virtuali interattivi.

Estratti di pubblicazioni internazionali sulla sindrome di Asperger

Consigli e indirizzi per chi ha necessità di approfondire strategie educative efficaci per insegnare alle persone autistiche e per gestire i loro problemi di comportamento.

Raccolta di indicazioni, esempi, programmi, per l’applicazione delle tecniche e principi comportamentali ABA (Applied Behaviour Analysis: Analisi Comportamentale Applicata) nei bambini con autismo. (Io cresco )

Articolo che descrive come i vari tipi di tecnologia (incluse quelle concepite per la comunicazione aumentativa) possono essere utilizzate nell’approccio con i bambini autistici (Io cresco )

Come si imposta il trattamento e su quali parametri si basa la durata di un trattamento terapeutico di carattere psicodinamico.

Sito dell’omonima associazione onlus, impegnata in progetti di ricerca e divulgazione sui diversi aspetti della condizione autistica.

Sito del “Gruppo Asperger”, ha finalità di divulgazione scientifica e supporto rispetto ai disturbi riconducibili alla sindrome di Asperger, altrimenti conosciuta come Disturbo pervasivo dello sviluppo.

Browser specifico completamente gratuito per i bambini con autismo o sindrome autistica, è privo di elementi disturbanti quali un numero eccessivo di colori o particolari e propone una selezione di attività e giochi selezionati per la loro adeguatezza ai bisogni dei bambini con disturbi che interessano la sfera socio-affettiva.

DOCUMENTI 

*Adattamento da http://www.dienneti.it/handicap/index.htm – http://it.wikipedia.org/wiki/Autismo